You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Consiglio Regionale Articoli Notizie Consiglio regionale: nominata a larghissima maggioranza la nuova garante per la tutela delle vittime di reato
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Consiglio regionale: nominata a larghissima maggioranza la nuova garante per la tutela delle vittime di reato

Milano, 19 marzo 2019 – Elisabetta Aldrovandi è la nuova Garante per la tutela delle vittime di reato, figura istituita dalla legge regionale 22 del 2018.

Aldrovandi è stata eletta oggi a larghissima maggioranza dal Consiglio regionale ed è la prima figura del genere in Italia. Tra i suoi compiti, fornire assistenza gratuita alle vittime di reato collaborando con istituzioni e organismi di garanzia e professionali, favorire attraverso le strutture regionali un efficace accesso a trattamenti assistenziali e psicologici, promuovere attività di informazione e di formazione con a tema la tutela delle vittime. Il Garante sarà inoltre il riferimento della rete regionale di supporto e tutela delle vittime di reato che la legge, proposta dalla consigliera regionale Viviana Beccalossi, ha previsto di istituire mettendo in relazione associazioni, organizzazioni e istituzioni.

Elisabetta Aldrovandi, 45, avvocato, modenese, è fondatrice e Presidente dell’Osservatorio nazionale per il sostegno delle vittime e da sempre ha impostato la sua attività professionale occupandosi di tutela delle vittime di reati, crimini violenti e dell’assistenza ai familiari in sede processuale. “Mi onora il fatto -ha detto Aldrovandi- che la mia nomina sia stata l’esito di un’amplissima convergenza che ha riguardato trasversalmente tutto il Consiglio. Interpreterò da subito il compito promuovendo la creazione di una rete di istituzioni, enti e soggetti che, dapprima in Lombardia ma poi estendendosi in tutta Italia, favorirà azioni concrete di sostegno alle vittime di reato”.

 

Fonte: Ufficio Stampa Consiglio Regione Lombardia

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali