You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Consiglio Regionale Articoli Notizie Siglato nuovo Protocollo tra Corecom Lombardia e CPTV Rai Milano per il diritto d’accesso alla programmazione radiotelevisiva
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Siglato nuovo Protocollo tra Corecom Lombardia e CPTV Rai Milano per il diritto d’accesso alla programmazione radiotelevisiva

Milano, 20 marzo 2019 - La Lombardia avrà ancora i suoi programmi dell’accesso, spazi radiotelevisivi autogestiti nei quali realtà sociali e di volontariato, enti, associazioni, organizzazioni sindacali, movimenti politici, gruppi etnici e linguistici e confessioni religiose, potranno presentarsi e raccontare le proprie attività. Lo prevede il nuovo Protocollo d’Intesa siglato oggi a Milano tra la Presidente del Corecom (il Comitato Regionale per le Comunicazioni) della Lombardia Marianna Sala e il Direttore del Centro di Produzione Tv Rai di Milano Enrico Motta, alla presenza del Presidente del Consiglio regionale della Lombardia Alessandro Fermi.

In base al protocollo, gli spazi dedicati saranno il sabato dalle 7.30 alle 8.00 su Rai3 e dalle 23.35 alle 23.55 su Rai Radio1 e, per accedervi, i soggetti interessati dovranno rivolgersi al Corecom Lombardia (via Fabio Filzi 22, Milano), al quale spetta il compito di valutare e autorizzare la partecipazione alle trasmissioni.

Gli interventi - di una durata compresa tra i 3 e i 5 minuti - potranno essere autoprodotti in completa autonomia dalle singole realtà o realizzati con la consulenza e il supporto tecnico offerti a titolo gratuito dal Centro di Produzione TV Rai di Milano.

Il Presidente del Consiglio Alessandro Fermi ha ringraziato la sede Rai di Milano per una collaborazione che si traduce in “uno strumento importante per ben rappresentare in radio e in tv il pluralismo sociale e culturale di cui è ricca la società lombarda”.

Riteniamo che la firma di questo Protocollo – ha aggiunto il Direttore del Cptv milanese Enrico Motta - sia doverosa per il servizio pubblico e come Rai di Milano siamo felici di essere sempre più presenti su territorio e di fornire un contributo utile alle diverse realtà lombarde”.

Un contributo che, ha concluso la Presidente del Corecom Lombardia Marianna Sala, è “una grande opportunità per dare voce alle associazioni e alle realtà sociali e culturali della nostra Regione”.

 

Fonte: Ufficio Stampa Consiglio Regione Lombardia

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali