You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Consiglio Regionale Articoli Notizie Agroalimentare. Fontana e Rolfi premiano la chef Sara Scalvini: ambasciatrice della cucina lombarda
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Agroalimentare. Fontana e Rolfi premiano la chef Sara Scalvini: ambasciatrice della cucina lombarda

Milano, 18 febbraio 2019 - Sara Scalvini, chef della trattoria del 'Viandante' di Bagolino (BS), è stata accolta oggi a Palazzo Lombardia dal presidente della Regione Attilio Fontana e dall'assessore all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi. La giovane di Bagolino ha vinto due settimane fa il 'Campionato delle regioni', aggiudicandosi la finale della trasmissione televisiva 'Cuochi d'Italia' condotta da Alessandro Borghese.

Sara si è aggiudicata il primo premio, presentando ai giudici 'mereconde al bagoss' e coniglio con polenta e porcini. Due piatti straordinariamente rappresentativi della Valsabbia e della Lombardia. "Ci è sembrato giusto assegnarle un riconoscimento ufficiale come 'ambasciatrice della cucina lombarda in Italia e nel mondo'" ha dichiarato il presidente Fontana.

"I prodotti agroalimentari lombardi sono sempre più conosciuti e apprezzati - ha aggiunto l'assessore Rolfi -, rappresentano una ricchezza straordinaria che la Regione vuole promuovere e valorizzare anche attraverso l'arte culinaria che i nostri chef esercitano durante la preparazione". "Consumare un piatto lombardo - ha concluso Rolfi - rappresenta un'esperienza sensoriale e un momento culturale da ricordare, raccontare e diffondere, nell'interesse del nostro territorio".

 

Fonte: Lombardia Notizie

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali