Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Consiglio Regionale Articoli Notizie Treni, Fontana: "passi avanti verso miglioramento servizio, il percorso iniziato sta dando buoni risultati"
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Treni, Fontana: "passi avanti verso miglioramento servizio, il percorso iniziato sta dando buoni risultati"

Milano 31 gennaio 2019 - Il servizio ferroviario continua ad essere al centro delle politiche della Giunta regionale. La conferma arriva dal presidente, Attilio Fontana che, in occasione della presentazione del 14° treno consegnato da Trenitalia a Trenord, ha ricordato il percorso svolto sino ad oggi.

Aumenta la puntualità e diminuiscono le soppressioni - "Da quando ci siamo insediati - ha detto - meno di un anno fa, non abbiamo mai negato ci fossero grandi difficoltà. Grazie all'assessore Claudia Terzi abbiamo affrontato il problema con impegno e determinazione. E oggi, a meno di 60 giorni dal cambio orario del 9 dicembre, stiamo raccogliendo i primi risultati. L'indice di puntualità pian piano aumenta così come le diminuiscono le soppressioni".

Un nuovo rapporto con FS e Trenitalia - Come ha sottolineato Fontana, è stato possibile invertire questo trend molto negativo anche grazie al "rapporto molto positivo" avviato con Trenitalia dalla fine dello scorso mese di agosto. "Abbiamo iniziato a parlarci - ha aggiunto Fontana - a collaborare fattivamente, a chiarire le difficoltà così da affrontare, e iniziare a risolvere, i problemi".

Nuovi treni e nuovi investimenti sulla rete - Questo percorso sarà ulteriormente migliorato dai 160 nuovi treni comprati dalla Regione con un investimento di 1,6 miliardi di euro e con gli investimenti sulla rete che RFI presenterà il prossimo 20 febbraio. "Una parte delle soppressioni - ha infatti ricordato Fontana - è legata proprio ai problemi della rete. RFI si è impegnata a presentarci il cronoprogramma degli investimenti, e al termine di questo iter fatto da nuovo materiale rotabile e da una rete migliore, potremo finalmente dire che la Lombardia avrà un servizio efficiente". 
Con questo 'clima' ritrovato, dunque, per Fontana "non c'è problema che ci possa spaventare".

Terzi: soppressioni ridotte del 66% - Anche l'assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi ha sottolineato i positivi risultati conseguenti al cambio orario. "Ancora migliori - ha chiarito - di quelli che ci eravamo prefissati. Il primo obiettivo era dimezzare le soppressioni direttamente imputabili a Trenord e sono state ridotte del 66%: da 120 al giorno a 40 che, in un sistema molto complesso come il nostro, è sicuramente un buon risultato". "Certo - ha concluso Terzi - non può essere questo il risultato finale, ma è comunque un buon inizio".

 

Fonte: Lombardia News

Azioni sul documento
Share |
Editoriale

Dall'Italia si continua a partire

Si dice e si ripete che dal 1973 l’Italia non è più terra di emigrazione. Si tratta però di un’affermazione vera solo a metà. In quell’anno si è registrato infatti lo storico sorpasso fra chi parte dal nostro paese e chi decide di trasferirvisi. Questo non vuol dire che non si parta più.continua>>
Altro…