Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Consiglio Regionale Articoli L'Istituzione Attilio Fontana proclamato Presidente della Regione Lombardia
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Attilio Fontana proclamato Presidente della Regione Lombardia

27 marzo 2018 - Con la proclamazione del nuovo Presidente, ai sensi dell’art. 24, comma 2, dello Statuto regionale, cessano dall’incarico sia il Presidente in carica, sia la Giunta

 

di Maurizio Pavani

 

 

Si è svolta oggi a Palazzo Lombardia la cerimonia del passaggio di consegne tra l'ex governatore Roberto Maroni e Attilio Fontana, proclamato ufficialmente presidente di Regione Lombardia il 26 marzo dall'Ufficio Centrale regionale della Corte di Appello di Milano.

Fontana, presentatosi candidato nella lista “Lega” all’interno dello schieramento di centro-destra, è avvocato ed ha ricoperto dal 2006 al 2016 la carica di Sindaco di Varese. Nelle elezioni regionali del 4 marzo ha ricevuto 2.793.370 voti, pari al 49,75% del totale dei voti espressi.

Il nuovo Presidente deve – ai sensi dell’art. 25 dello statuto – nominare i nuovi Assessori entro 10 giorni dalla proclamazione. Fino alla nomina, il Presidente esercita anche le funzioni della Giunta.

A questo primo passaggio seguiranno le presentazioni al Consiglio regionale del nuovo esecutivo (entro 2 giorni dalla nomina), del programma di governo per la legislatura (entro 15 giorni dalla formazione della Giunta) e del Programma Regionale di Sviluppo (entro 60 giorni dall’insediamento della Giunta).

Per informazioni sui risultati delle elezioni lombarde del 4 marzo consultare il sito

https://www.elezioni2018.regione.lombardia.it/

Azioni sul documento
Share |
Editoriale

Manifesto dei Lombardi nel Mondo

Milano 12 gennaio 2018 - Appello per una maggiore rappresentanza dei Lombardi nel Mondo. Il Manifesto si prefigge di promuovere una serie di azioni positive, concrete e incisive, atte a restituire quella dignità che gli emigrati lombardi e le loro famiglie meritano di vedere riconosciuta non solo in ambito istituzionalecontinua>>
Altro…