Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Nord America Articoli Dal mondo economico, istituzionale e sociale Pasquale Nestico a Montereal per San Marziale
Accedi a ..
Ratio Informa .....
Collegamento alle informationi di Ratio Srl
In Evidenza ...
Logo_giubileo60.png

Pasquale Nestico a Montereal per San Marziale

Pasquale Nestico, emigrante di successo con la Calabria nel cuore, da sempre impegnato nel sociale e nella promozione della lingua e cultura italiana,ha guidato una delegazione di Filitalia International - da lui fondata a Philadelphia (USA) - in Canada.

La delegazione era formata da Daniele Marconcini, Presidente dei Mantovani nel Mondo e Governatore del Distretto Italia del sodalizio, da Rosetta Miriello Presidente uscente di Filitalia, da Paula Bonavitacola nuova Vice Presidente di Filitalia e da Anna Di Paola e Mario Presta da anni impegnati in un volontariato attivo nell’associazione.

L’occasione è stata la Festa di San Marziale, patrono di Isca sullo Ionio che da ben 50 anni raccoglie le famiglie calabresi emigrate in Canada e negli Stati Uniti.
Tutti insieme, fedeli e santo si sono riuniti in una chiesa gestita da religiosi polacchi: la St.Michael's & St.Anthony's Catholic Community diretta dal Pastore Wladyslaw Mateiek per poi marciare in una processione con la statua del Santo.
Una camminata dove tutti gli italiani presenti si sono sentiti a casa loro, recitando le preghiere scandite da un sacerdote di origine italiana insieme con un parroco calabrese Don Antonio Varano, originario di Isca, venuto appositamente dall'Italia al seguito della delegazione di Filitalia International.
La predica finale è stata fatta in italiano, francese e inglese in perfetta sintonia e armonia con il clima di festa e fratellanza che ha conquistato anche molti altri emigranti presenti, provenienti dall'Asia e dall'Africa.
Padre Zilio, un missionario molto profondo, ha scritto a proposito dei Santi Patroni che "per gente che ha dovuto tagliare tanti legami con la propria terra, con la propria lingua, le abitudini, i ritmi e i volti familiari, i santi sono dei veri compagni di viaggio.Anche dei buoni samaritani che curano le loro ferite e le tante amarezze.Degli intercessori per le cose impossibili.Spesso per loro l'ultima sponda.Cosi camminando e pregando, la gente del nostro Sud pensa ai miracoli quotidiani vissuti.".

Pasquale Nestico, ospite d'onore, ha voluto rendere omaggio con targhe di benemerenza tutti quelli che si sono impegnati in questi anni nel reggere e dirigere il Comitato del Patrono di San Marziale, a cominciare dal proprio compagno d’infanzia Tony Commodari.
Inoltre come è suo costume, egli ha voluto visitare i compaesani più anziani e ammalati, dispensando consigli e indicazioni mediche dall'alto della sua esperienza di cardiologo di fama internazionale.
Una fama che non gli ha impedito di ricordare nei suoi incontri le sue  origini e il percorso durissimo ed irto di sacrifici ,svolto prima e dopo la sua esperienza di migrante, sempre sorretto da una fede incrollabile nei propri valori e di quelli che la famiglia gli ha sempre inculcato a cominciare dall'umiltà, dall'onestà e dalla solidarietà.


(FONTE www.pasqualenestico.it)

 

Azioni sul documento
Share |
Editoriale

L’emigrazione e' un valore tutelato dalla Costituzione

La Repubblica “riconosce la libertà di emigrazione, salvo gli obblighi stabiliti dalla legge nell’interesse generale, e tutela il lavoro italiano all’estero”. Il terzo e ultimo comma dell’articolo 35 della Costituzione italiana inserisce la nostra emigrazione fra i valori costituzionalmente tutelati, ma non si tratta di uno dei passaggi più citati della nostra carta fondamentale.continua>>
Altro…